Login

48° Edizione
Festival del Folclore di Apiro
8-15 agosto 2018
Terranostra si svolge ogni anno dal 8 al 15 agosto ed ospita da sette a dieci gruppi in rappresentanza di altrettante nazioni, proponendo il meglio delle loro tradizioni popolari.
Sabato, 14 Agosto 2010 16:06

Concerto del 14 Agosto

Vota questo articolo
(0 Voti)
Il 14 agosto serata speciale con il concerto degli Oloferne, Red Dog e Mortimer MC Grave.

Oloferne - Folk rock d'autore
Il progetto musicale Oloferne nasce nel 1999 dall’idea di proporre qualcosa che, in modo originale, riuscisse a coniugare le varie influenze e le esperienze musicali dei singoli componenti.
Rock, atmosfere medievali, world music e spunti progressive vanno a fondersi nel folk rock d’autore che oggi contraddistingue le sonorità della band. Numerose le esperienze professionali, dalle collaborazioni discografiche con la “Gang” dei Fratelli Severini e con il gruppo di musica e ricerca popolare “La Macina”, all’apertura di concerti di artisti come Max Gazzè, Cisco, The Gang, Aida Cooper etc.
Originale progetto artistico quello dei marchigiani Oloferne, che nel loro secondo demo autoprodotto dimostrano quanto sia intelligente e coinvolgente la loro proposta musicale. Esperienze comunque varie quelle del quintetto, dove a tratti affiora infatti il background della scena di Seattle, con un nome preponderante su tutti come quello degli sfortunati Alice In Chains. Gli Oloferne, nell’arco delle tredici tracce presenti in questo omonimo lavoro, sono alla ricerca continua di una perfezione sfuggente, tra calde folate ad impressioni medievali e mirate canzoni piene di lirismo. Emozioni e virtuosismi dunque per un lavoro che colpisce e ammalia, come il rassicurante calore d’un fuoco acceso in pieno inverno.

Red Dog - American Country Music
Doug Yule - fiddle, vocals
Cary Lung - mandolin, vocals
Tom Collicott - guitar & banjo, vocals
Little Ann Yule - bein' a houn'dog, barking, eating
Doug grew up on the East Coast playing and singing from an early age. In 1968, standing on the wrong street corner, he was captured by The Velvet Underground, a cult rock band, and served a three to five year sentence. On his release he continued his ill advised flirtation with rock and roll for another four or five years, finally retiring to do manual labor. On his fiftieth birthday he received a fiddle and three lessons from a rival and became addicted to the traditional music of the American Southeast. This dependency continues unabated today and finds a creative outlet in RedDog. When he's not kneed-up with RedDog playing tunes, Doug builds violins, violas, and (if his granddaughter keeps practicing) cellos. His instruments can be seen at Lasley & Russ' Violin Shop.
Cary grew up in a small farm town in the San Joaquin Valley of California where there were more cows and vineyards than street corners. As a young boy he sang and harmonized with his grandfather. In the mid-1960s he met Kenny Hall, the legendary mandolin player, who became his mentor. Cary recorded two albums with the Sweets Mill String Band and, with the Portable Folk Festival, performed in coffeehouses and festivals across the country. In the late 70s he changed directions and opened a magical toy store in Tucson. He moved to Seattle in 2003 and retuned to his musical roots.
Tom has spent most of his adult life in Seattle, Washington where he has carved out a successful career as a photo-illustrator and website designer. Tom picked up the guitar of his youth about 12 years ago. He found himself spending more and more time spellbound by the Southern roots music he was learning through the Pacific Northwest’s thriving old-time music scene. In addition to playing guitar and banjo in RedDog, Tom also performs with Seattle’s raucous Atlas Stringband.

Mortimer MC Grave - Musica celtica rock
Un poderoso tornado passato sulla terra marchigiana ha sconquassato il clan Mc Grave. Mentre fuori imperversava la tormenta, nei segreti nascondigli, i nostri eroi si erano ritirati per preparare la nuova rinascita. Tra alambicchi, millenarie ricette alchemiche e sortilegi ecco ricomporsi il nuovo spirito guerriero. Una forza mistica abbinata alle nuove conoscenze magiche ha creato Spirit, il concerto a 90°. Spirit come la pozione magica che hanno distillato e che li rende invincibili, Spirit come l’inconoscibile che ora possiedono e Spirit-osi perché dalla follia non si guarisce. E Spirit come titolo del nuovo spettacolo e del prossimo CD. Nell’impasto sonoro dei Mortimer Mc Grave, già conosciuto nei precedenti lavori discografici CELTAMENTE e ALL’ATTACCO si sono aggiunte ora l’elettronica ricercata dei campionatori e l’arpa celtica. Risultato: una bomba, un liquore della suocera, un centerbe. Uno spettacolo per stomaci forti, impossibile da dimenticare. Gli incappucciati tornano alla luce delle battaglie. Meglio esserne amici. MORTIMER MC GRAVE: Cornamusa scozzese, cornamusa irlandese, piva, whistles PEACE AND LOVE (si legge Pisellò): chitarra elettrica, arpa celtica, piva ANDREW O’MORAN: batteria, percussioni, campionamenti RECALL: basso elettrico, percussioni.

Comune di Apiro

 

Provincia di Macerata

Regione Marche

Associazione Culturale e Folcloristica Urbanitas

Copyright © 2012. Terranostra - Festival del Folclore di Apiro. All right reserved.

Log in to your account or

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.